12.1 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

I MATIA BAZAR PER “AMO VOGHERA”

LE ULTIME NEWS

ORNELLA VANONI “SENZA FINE” – RADDOPPIANO I CONCERTI AL TEATRO ARCIMBOLDI DI MILANO

Ornella Vanoni annuncia un secondo concerto al Teatro Arcimboldi di Milano sabato 27 aprile (che va da aggiungersi alla data già annunciata...

ECCO I 9 BIG FINALISTI DI “UNA VOCE PER SAN MARINO”

Si è tenuta ieri mattina, presso l’hotel Westin Place di Milano, la conferenza stampa di presentazione della finale di “Una Voce per...

SAMUELE BERSANI & ORCHESTRA 2024

Gli echi delle suggestive commistioni tra i testi e la musica di Samuele Bersani e gli archi e gli ottoni di una grande Orchestra...

SANREMO 2024: IL NOSTRO VIAGGIO

Ad una settimana dall’inizio della Kermesse, proviamo a tirare le somme di quanto accaduto in questo Sanremo 2024. Per...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
5SubscribersSubscribe

In una delle estati più (grazie al cielo) piene di musica degli ultimi anni, anche le piccole città hanno voluto esserci.
E così, la giovane associazione “Amo Voghera” ha portato nell’omonima cittadina della provincia di Pavia una delle band storiche della musica italiana: i Matia Bazar.

L’Associazione, con il patrocinio del comune, ha regalato a tutti i vogheresi (e non solo) un concerto gratuito che sembra essere solo il primo atto di un progetto più vasto.
Ad aprire la serata tre artisti molto giovani. A rompere il ghiaccio, in una piazza Duomo abbastanza gremita, Tredinotte (“poeta maledetto e benedetto in musica”, come si definisce sulla sua pagina Instagram). Un album all’attivo e un singolo, Inferno, in uscita il 29/9.

A seguire Full Meth, giovanissimo rapper milanese, con un album uscito il 23/6 (“Hit the road jack”, come l’omonimo brano di Ray Charles) e un nuovo singolo in uscita il 15/9.
A chiudere lo spazio dedicato ai giovani, Manuel Meroni e la sua band, con il loro rock reinterpretato in chiave moderna. Due brani già editi (“Se morissi stanotte” e “Briciole”) e un album in lavorazione.

Arriva poi il momento più atteso, quello dei Matia Bazar. Una formazione in continua evoluzione che vede come unico membro della band originale Fabio Perversi, tastierista da 25 anni, insieme a Gino Zandonà alle chitarre, Silvio Melloni al basso, Luna Dragonieri alla voce e Lallo Tanzi alla batteria. Quest’ultimo, per una sera, “profeta in patria”, in quanto vogherese Doc.

La voce di Silvia Dragonieri, nome d’arte Luna, è impressionante. Non fa per nulla rimpiangere le vecchie voci dei Matia Bazar.

Anche durante l’esecuzione dei loro brani più celebri come Ti sento e Vacanze romane, regge alla perfezione. Considerando il fatto che, dall’ingresso di Luna, la band ha riportato tutti i brani alla tonalità originale cantata dalla voce sublime di Antonella Ruggiero…chapeau!

Due ore di musica, per ridare vita ad una città che troppo spesso è stata considerata solo un “dormitorio” (visti i tantissimi pendolari che lavorano a Milano).
Con la speranza che sia, realmente, soltanto il primo di una serie di eventi.

Luisella Orsi
Giornalista & Speaker Radiofonica

Recensioni

ALBUM D’ESORDIO PER LA MANDIROLA: “FAI COSE BELLE”

Si intitola "Fai cose belle" ed è l'album di esordio de La Mandirola (che di nome fa Elisa), cantautrice dell'Oltrepò Pavese, classe...

FIAT131 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

FIAT131 (Alfredo Bruno), nome d'arte ispirato all'iconica sexy car del nonno Alfredo, che è stata luogo e testimone dei primi amori e delle prime...

PAROLE E MUSICA: ENRICO RUGGERI SI RACCONTA A “L’ISOLA IN COLLINA”

Una serata di parole e musica, in quella dimensione che porta a conoscere un artista sotto una luce diversa. Questa è stata...

MORGAN CANTA TENCO ED EMOZIONA ALL’ISOLA IN COLLINA

Serata di musica ed emozioni ieri all’Isola in Collina (Ricaldone). La seconda delle quattro serate di punta di questa...