13.8 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

“SCORRE IL FESTIVAL” DAL 25 AGOSTO AL 10 SETTEMBRE

LE ULTIME NEWS

MALIKA AYANE “SOTTOSOPRA” NUOVO SINGOLO E TOUR

E' uscito“Sottosopra” (Woodworm Publishing under exclusive license to M.A.S.T./Believe), il nuovo singolo di Malika Ayane, disponibile da oggi su tutte le piattaforme (https://malikaayane.bfan.link/sottosopra). Questo autunno...

EMMA: APNEA ALTERNATIVE VERSIONS

Venerdì 12 aprile esce APNEA Alternative Versions! Sulla scia del successo di APNEA, certificato platino, da venerdì, infatti, il brano sarà disponibile in digitale...

JIMMY SAX IL 17 MAGGIO PER LA PRIMA VOLTA IN CONCERTO AL PALAZZO DELLO SPORT DI ROMA

Il 17 maggio l'inconfondibile sound del sassofonista internazionale JIMMY SAX risuonerà per la prima volta dal vivo nel Palazzo dello Sport di ROMA. Ad accompagnare Jimmy sul palco ci...

“MARIO VENUTI CELEBRA 60 ANNI DI VITA E 40 DI CARRIERA TOUR “, ROMA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA ENNIO MORRICONE

Grande ritorno a Roma ieri sera all'Auditorium Parco della musica per Mario Venuti. Dopo sette anni di assenza, torna accompagnato da un'ottima band: Pierpaolo...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
5SubscribersSubscribe

Dopo il successo dello scorso anno, dal 25 agosto fino al 10 settembre si terrà tra le province di Parma, Ferrara e Reggio Emilia la 3ª edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, la rassegna itinerante che attraverso eventi, concerti, mostre, presentazioni e convegni valorizza la bellezza del paesaggio naturalistico e la cultura del territorio fluviale. 

Il festival inizierà il 25 e il 26 agosto a SISSA TRECASALI (Parma) per poi proseguire l’1, il 2 e il 3 settembre a BONDENO (Ferrara) e l’8, il 9 e il 10 settembre a BORETTO (Reggio Emilia).  

Gli eventi in programma condividono l’obiettivo di promuovere l’aggregazione dei cittadini in un’atmosfera festosa e culturale e di sensibilizzare il pubblico su tematiche attuali, immergendosi nella bellezza dei paesaggi del fiume Po. Attraverso la valorizzazione del territorio fluviale e delle sue caratteristiche paesaggistiche naturali, il festival promuove una maggiore consapevolezza e considerazione delle risorse ambientali, incoraggiando il coinvolgimento dei cittadini.

«Scorre – Il festival è molto di più di un evento culturale – afferma Roberto A. Meglioli, Presidente P.E.R. Promoter Emilia-Romagna È una celebrazione dell’anima di questa regione, dei suoi paesaggi mozzafiato, delle sue tradizioni millenarie e della sua gente ospitale. È un’occasione per esplorare il connubio tra l’arte e la natura, tra la musica e il territorio. La musica sarà il filo conduttore che unisce le persone, le muove, le fa conoscere, creando un’atmosfera di gioia e di condivisione. Ma Scorre non si ferma qui. Le conferenze e le mostre saranno un’occasione per approfondire tematiche legate al territorio, all’ambiente e alla sostenibilità. Esperti e studiosi condivideranno le loro conoscenze e le loro esperienze, stimolando riflessioni e dibattiti». 

SCORRE – IL FESTIVAL inizierà il 25 agosto a Sissa Trecasali (Parma) in riva al Po con la presentazione ed esposizione nel Municipio di Sissa Trecasali della mostra fotografica “I colori del Po a cura di Pier Luigi Fagioli e Alex Monogawa (inizio evento ore 18.30 – ingresso gratuito). La serata continuerà nell’area Lo Storione – Torricella di Sissa con il concerto dell’Orchestra Italiana Gianmarco Bagutti (inizio concerto ore 21.00 – ingresso gratuito).

Il giorno seguente, il 26 agosto, la stessa location ospiterà due eventi. Si inizierà alle 18.30 con la presentazione “Guida ai musei del Po”, in cui interverranno Lucio Braglia, giornalista e collaboratore per le Guide de La Repubblica, Tobias Jones, giornalista, scrittore e autore de “Il cuore oscuro dell’Italia” e Patrizia Magnani, Presidente Pro Loco Sissa Trecasali. La sera, invece, salirà sul palco la Mirko Casadei Popular Folk Orchestra (inizio concerto ore 21.00 – ingresso gratuito). Per entrambe le serate di venerdì 25 agosto e sabato 26 agosto sarà allestita una pista da ballo in loco.

Il festival si sposterà a Bondeno (Ferrara) per tre giorni ricchi di eventi. 

L’1 settembre, all’interno della Rocca Possente di Stellata, si terrà l’evento di inaugurazione della mostra fotografica “I colori del Po a cura di Pier Luigi Fagioli e Alex Monogawa (inizio evento ore 16.00 – ingresso gratuito). Alle ore 21.25, invece, in Piazza Garibaldi, sarà la volta del tenore Federico Paciotti e dell’Orchestra Toscanini NEXT che si esibiranno nel concerto “Le più famose arie d’opera e non solo…” (ingresso gratuito con prenotazione su www.boxerticket.it o presso la Pinacoteca Civica di Bondeno). 

Il 2 settembre, sempre nella Rocca Possente di Stellata, verrà allestita la mostra “Il Bestiario” di Gianni Cestari; l’evento inaugurale sarà impreziosito dalle letture del poeta Fabrizio Resca e dalla musica del contrabbasso di Raffaele Guandalini (inizio evento ore 17.30 – ingresso gratuito). Alle ore 17.30 presso il Museo Civico Archeologico “G. Ferraresi” di Stellata (frazione di Bondeno) il pubblico più giovane di Scorre – Il Festival potrà partecipare al laboratorio archeologico “Fare l’archeologo” (ingresso gratuito con prenotazione al numero 335 7279904). Alle ore 18.30 sulla terrazza sarà possibile gustare un aperitivo offerto dal Comune di Bondeno, accompagnato dalla musica swing dei Jelly & Jam (ingresso gratuito). 

Sempre a Bondeno, il 2 e 3 settembre, si terrà anche “Guida ai musei del Po”, la presentazione a cura di Lucio Braglia, giornalista e collaboratore per le Guide de La Repubblica, Guido Conti, scrittore, autore de “Il grande fiume Po”, e Federica Guidetti, conservatrice del Museo Civico Polironiano di San Benedetto Po (alle ore 18.30, location da confermare). 

La giornata si concluderà alle 21.15 in Piazza Garibaldi con il Paolo Cevoli “Show” e Maria Pia Timo “Corpo” (biglietti disponibili su www.boxerticket.it oppure presso la Pinacoteca Civica di Bondeno). 

Il programma della terza giornata, il 3 settembre, a Bondeno inizierà nella splendida cornice del parco esterno della Rocca Possente di Stellata con “Città Invisibili”, il concerto all’alba di Germano Bonaveri, omaggio a Italo Calvino (inizio concerto ore 7.00 – ingresso gratuito). Alle ore 8.00 nella terrazza della Rocca Possente di Stellata sarà possibile prendere parte alla colazione offerta dal Comune di Bondeno (ingresso gratuito), mentre, sempre a partire dalle ore 8.00, in Via dei Mille, nel cortile delle ex scuole elementari, sarà allestito un campo da beach volley per il 46° Cicloraduno Avis-Aido a Bondeno (per partecipare è necessario iscriversi pagando una quota che dà la possibilità di usufruire del ristoro previsto alla fine dell’evento – per ulteriori informazioni o per prenotare contattare i numeri 3387730551 e 3478682847). Alle ore 9.30 presso l’impianto idrovoro Pilastresi di Stellata si terrà “Voci in riva al fiume. Storie d’amore, di tragedie o di terribili alluvioni”, una visita all’impianto idrovoro Pilastresi con una passeggiata teatralizzata di 4 chilometri sulle sponde del fiume Po alla scoperta di chi sul fiume ha passato la vita e non solo (ingresso libero e gratuito). Alle ore 16.00 all’interno della Rocca Possente di Stellata avrà luogo il convegno sull’archeologia del territorio, “Il Po tra storia e archeologia di conflitto”, moderato da Simone Bergamini in cui interverranno i relatori Matteo Marangoni, Samuele Bernini, Mauro Calzolari, Raffaele Peretto, Luciano Pigaiani, Daniele Biancardi (ingresso gratuito). Il programma del 3 settembre si concluderà con il concerto in piazza Garibaldi, di Giusy Ferreri (inizio concerto ore 21.15 – ingresso libero con prenotazione tramite www.boxerticket.it oppure presso la Pinacoteca Civica di Bondeno).

SCORRE – IL FESTIVAL si concluderà a Boretto (Reggio Emilia). 

L’8 settembre la mostra fotografica “I colori del Po” a cura di Pier Luigi Fagioli e Alex Monogawa arriverà nella Cattedrale di Boretto (inizio evento di inaugurazione ore 18.00 – ingresso gratuito). Sul Palco Cantieri Pirodraga si esibirà Rosa Chemical con Chiamamifaro e SillyElly (via Argine, 11 – inizio concerto ore 21.00 – ingresso a pagamento).

Il 9 settembre il festival riprenderà al Parco Lido di Boretto con il dialogo “Geologia del Po: Sfide climatiche per la manutenzione del Territorio” (inizio evento ore 17.30 – ingresso libero e gratuito). Alle ore 21.00 sul Palco Cantieri Pirodraga sarà la volta della PFM – Premiata Forneria Marconi con il concerto “1972-2023 da Storia di un minuto a Ho sognato pecore elettriche, abbracciando la poesia di Fabrizio De André” (Via Argine, 11 – ingresso a pagamento).

Infine, il 10 settembre, dalle ore 9.30 fino al tramonto, il Parco di Casoni Luzzara ospiterà l’incontro a “6 zampe”, dedicato ai cani e ai loro padroni (inizio incontro ore 9.30 – ingresso gratuito). Alle ore 10.00 nella Biblioteca di Boretto avrà luogo il Convegno Nazionale “Il futuro dell’Italia passa per il Po”. Alle ore 12.30 il Comune di Boretto offrirà al pubblico del festival un aperitivo (ingresso gratuito), mentre alle 18.30 sulla Motonave Stradivari sarà servito un aperitivo a bordo, che accompagnerà la presentazione della Guida di Repubblica “I Musei del Po” a cura di Lucio Braglia, giornalista e collaboratore per le Guide de La Repubblica, Alfredo Antonaros, scrittore, saggista, drammaturgo e collaboratore per le Guide de La Repubblica, e Zelindo Catellani, curatore del Museo del Po e della navigazione di Boretto. Il festival si concluderà con Elio che porterà sul Palco Cantieri Pirodraga lo spettacolo “Elio Ci Vuole Orecchio – Elio canta e recita Jannacci” (Via Argine, 11 – ingresso a pagamento).

L’8, il 9 e il 10 settembre il pubblico di Scorre – Il Festival avrà la possibilità di salire sulla Motonave Stradivari per una crociera sul Po, con cena a bordo, musica dal vivo e danza (partenza alle ore 20.30 – ingresso a pagamento).

SCORRE – IL FESTIVAL nasce con la volontà di valorizzare l’ingente patrimonio artistico, storico, architettonico, monumentale del territorio locale, modellato per millenni dalla potenza del fiume che attraversa la Pianura Padana, lasciando un’impronta indelebile sulla sua bellezza e sulla sua identità. Le scorse edizioni hanno visto sul palco artisti del calibro di Dardust, Psicologi, Alice, Max Gazzè, China Moses, Noemi etc. e si sono distinte per tante iniziative culturali che hanno radunato centinaia di persone nelle piazze della provincia. 

SCORRE – Il Festival è un progetto di P.E.R. Promoter Emilia-Romagna, l’associazione regionale che riunisce gli operatori di spettacolo, che lo organizza con il sostegno dell’Assessorato Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna. 

 

Fabio Gullo
Responsabile Sito e Social

Recensioni

“MARIO VENUTI CELEBRA 60 ANNI DI VITA E 40 DI CARRIERA TOUR “, ROMA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA ENNIO MORRICONE

Grande ritorno a Roma ieri sera all'Auditorium Parco della musica per Mario Venuti. Dopo sette anni di assenza, torna accompagnato da un'ottima band: Pierpaolo...

“IL CANTASTORIE RECIDIVO” DANIELE SILVESTRI – Auditorium Parco della Musica di Roma.

30 concerti per celebrare i primi 30 anni di carriera: Daniele Silvestri è tornato dal vivo, da gennaio ad aprile 2024, con il nuovo...

ALBUM D’ESORDIO PER LA MANDIROLA: “FAI COSE BELLE”

Si intitola "Fai cose belle" ed è l'album di esordio de La Mandirola (che di nome fa Elisa), cantautrice dell'Oltrepò Pavese, classe...

FIAT131 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

FIAT131 (Alfredo Bruno), nome d'arte ispirato all'iconica sexy car del nonno Alfredo, che è stata luogo e testimone dei primi amori e delle prime...