5.6 C
Rome
giovedì, Settembre 21, 2023

MALAVOGLIA APRE IL CONCERTO DI ENRICO RUGGERI A OLEVANO LOMELLINA

LE ULTIME NEWS

THE KOLORS ” ITALO DISCO” SBARCA IN AMERICA CON LA VERSIONE IN INGLESE

Dopo l'enorme successo ottenuto in Italia e in Europa, The Kolors sono ora pronti a esportare ITALODISCO anche negli Stati Uniti. La hit da 82 milioni di...

NEGRAMARO IL NUOVO SINGOLO “FINO AL GIORNO NUOVO” FEAT. FABRI FIBRA

Non si fermano le sorprese dei Negramaro: domani venerdì 15 settembre esce "Fino al giorno nuovo" (Sugar Music), il nuovo singolo della band che...

VIVIAMOCILENTO, IL FESTIVAL DELLO SLOW-LIFE TORNA A POLLICA

Dal 15 al 17 settembre, il comune di Pollica (SA) torna ad ospitare concerti unici, percorsi suggestivi e degustazioni di prodotti tipici...

ROD STEWART 7 LUGLIO 2024 LUCCA SUMMER FESTIVAL UNICA DATA ITALIANA

A pochi giorni dalla chiusura dell’ultima edizione, Lucca Summer Festival annuncia già il primo nome della line up 2024, e lo fa con un...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
5SubscribersSubscribe

Lo so, sembra un titolo strano. Di solito, in occasione del concerto di un big, tutta la stampa concentra l’attenzione solo su quel nome. Sarebbe stato semplicissimo parlarvi della grande esibizione di Enrico Ruggeri, sempre in ottima forma, dei suoi musicisti (The Supersonics)…

Ma spesso, ad aprire i concerti di questi big della musica, sono artisti altrettanti grandi, ma poco conosciuti.

A noi di Bitsound, come sapete, piace tentare di far conoscere al grande pubblico anche questi artisti che, nonostante grandissime doti, non hanno ancora avuto la classica botta di…fortuna, per arrivare ad un pubblico più ampio.

Per questo abbiamo deciso di seguire Malavoglia in questa giornata.

Dall’arrivo ad Olevano, al soundcheck, all’esibizione.

Soundcheck di Malavoglia (al basso Francesco Tripi)

Suonare su un palco allestito per un grande evento, con fonici e addetti di primo livello, fa sì che sia tutta un’altra storia. Pochi minuti di soundcheck e tutto è pronto per l’esibizione.

Se, da un lato, aprire il concerto di un big porta questi giovani davanti ad una grande platea, dall’altra potrebbe rivelarsi rischioso. Vuoi per il confronto, vuoi per il fatto che il pubblico ha pagato un biglietto per vedere “la star”…

Invece la reazione della platea di Olevano all’esibizione di Malavoglia è stata molto calorosa. (E non solo per l’afa che ha reso l’aria quasi irrespirabile fino a tarda sera)

Applausi a metà esecuzione per un paio di brani, grandi applausi sempre al termine delle canzoni.

Un pubblico attento, pronto a tenere il tempo e a godersi le canzoni di questo giovane cantautore.

Malavoglia (con Francesco Tripi al basso) durante l’esibizione

Come ci racconta Malavoglia:

“Aprire un concerto di un artista affermato non è mai semplice, soprattutto un artista come Enrico Ruggeri che ha una storia e un carisma incredibili. Ma abbiamo trovato tutte le condizioni per poter fare bene. Dall’organizzazione impeccabile di Giuliano Ferrari che non ci ha fatto mancare nulla, allo staff di Enrico che sul palco ci ha permesso di esibirci al meglio. E poi il pubblico, attento, partecipe e coinvolto.
È stato il primo concerto post COVID così importante anche nella durata, per il nuovo MaLaVoglia. Dico “il nuovo” perché effettivamente negli ultimi tre anni sono cambiato parecchio; anziché fermarmi il COVID mi ha praticamente spinto a dare il meglio di me, musicalmente e nella vita in generale.
Sul palco con me, quindi, ho portato tutti questi cambiamenti oltre a due miei brani totalmente nuovi anche per me. Ecco perché il coinvolgimento del pubblico vale doppio… Erano brani nuovi persino per noi, vuol dire che quello che di nuovo sto facendo ha un valore che viene apprezzato.
In scaletta c’erano anche alcuni dei miei brani più significativi, tutti riarrangiati in una speciale veste chitarra voce basso insieme a Francesco Tripi.
Ieri è stato bellissimo.
Ci siamo sentiti al posto giusto, a nostro agio. Bello aver condiviso anche questo palco con Francesco Tripi.
Sorrido se penso che da piccolo, Mistero, era una delle CANZONI che mia madre mi sentiva cantare di più.

Questi i brani eseguiti live da Malavoglia:

Allevati a terra
Punto
Tempi moderni (inedita)
Terra Rossa
Formiche (inedita)

Qua potete ascoltarne alcuni:

https://open.spotify.com/artist/3oof8GomHU81pdadAZrazL?si=JyakEOs9TfCFr9Pk8sO4Rw

Malavoglia, Enrico Ruggeri, Francesco Tripi
Luisella Orsi
Giornalista & Speaker Radiofonica

Recensioni

PAROLE E MUSICA: ENRICO RUGGERI SI RACCONTA A “L’ISOLA IN COLLINA”

Una serata di parole e musica, in quella dimensione che porta a conoscere un artista sotto una luce diversa. Questa è stata...

MORGAN CANTA TENCO ED EMOZIONA ALL’ISOLA IN COLLINA

Serata di musica ed emozioni ieri all’Isola in Collina (Ricaldone). La seconda delle quattro serate di punta di questa...

LIGABUE TOUR 2023 STADIO OLIMPICO ROMA

Dopo l’evento a Milano, Ligabue è arrivato allo Stadio Olimpico a Roma. Due ore di “caldissimo” rock tra brani nuovi, brani mai fatti dal...

MALAVOGLIA APRE IL CONCERTO DI ENRICO RUGGERI A OLEVANO LOMELLINA

Lo so, sembra un titolo strano. Di solito, in occasione del concerto di un big, tutta la stampa concentra l’attenzione solo su...