11.6 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

ACHILLE LAURO ESCE IL NUOVO SINGOLO “CHE SARA'”

LE ULTIME NEWS

ORNELLA VANONI “SENZA FINE” – RADDOPPIANO I CONCERTI AL TEATRO ARCIMBOLDI DI MILANO

Ornella Vanoni annuncia un secondo concerto al Teatro Arcimboldi di Milano sabato 27 aprile (che va da aggiungersi alla data già annunciata...

ECCO I 9 BIG FINALISTI DI “UNA VOCE PER SAN MARINO”

Si è tenuta ieri mattina, presso l’hotel Westin Place di Milano, la conferenza stampa di presentazione della finale di “Una Voce per...

SAMUELE BERSANI & ORCHESTRA 2024

Gli echi delle suggestive commistioni tra i testi e la musica di Samuele Bersani e gli archi e gli ottoni di una grande Orchestra...

SANREMO 2024: IL NOSTRO VIAGGIO

Ad una settimana dall’inizio della Kermesse, proviamo a tirare le somme di quanto accaduto in questo Sanremo 2024. Per...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
5SubscribersSubscribe

Dopo la diretta di questa sera alle 21:00, per farlo conoscere in anteprima ai suoi fan, esce domani 25 novembre il nuovo singolo di Achille Lauro: ” Che sarà”.

Prodotta da Gow Tribe e Gregorio Calculli per Elektra Recoirds/Warner Music Italy, ” Che sarà” è una ballad intima in cui l’istronico artista si interroga sul futuro che ci attende.

“Immagina com’è essere soli al mondo. E a noi sta notte ci fa ridere. E moriremo un giorno. Noi”. ” Carissimi giornalisti, è sempre un piacere scrivervi” dice Achille Lauro.”Spero di trovarvi bene. Non ci sentiamo da un pò di tempo. Sono stati mesi impegnativi con il tour e con infinite session creative delle quali non posso fare a meno.

Oggi vorrei farvi qualche domanda. Come vi chiamate? Qual è la vostra data di nascita, dove siete nati? Di che gruppo sanguigno siete? Vi siete mai sentiti felici, amati? Vi siete mai chiesti per quanto tempo saremo qui o perchè siamo qui? Avete paura di morire? Avete paura di morire? Avete pensato di voler vivere per sempre? A cosa vi aggrappate per non cadere giù? Vi siete mai chiesti che sarà? Ecco, questo e quello che mi sono chiesto quando ho scritto questo brano. So che voi conoscete la nostalgia per qualcosa che non tornerà.

L’ adolescenza e la piena maturità. La consapevolezza di quello che il passato e il futuro hanno già scritto per noi. Ed è per questo che so che mi capite. Vi affido questa carta straccia. Abbiatene cura. Ne rideremo un giorno“.

Il brano sarà disponibile da domani su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radio.

Così Achille Lauro dalla sua pagina Facebook:

“Mio fratello anni fa mi disse di stare attento alle persone,

ma io non gli ho mai dato ascolto.

Non esiste pace per quelli come noi.

L’amore che non e amore, amici che non sono amici, nostalgia di una serenità mai vissuta.

È forse questo essere umani?

Vorrei esistesse un posto diverso da questo, Ma non esiste un posto per noi.”

Fabio Gullo
Responsabile Sito e Social

Recensioni

ALBUM D’ESORDIO PER LA MANDIROLA: “FAI COSE BELLE”

Si intitola "Fai cose belle" ed è l'album di esordio de La Mandirola (che di nome fa Elisa), cantautrice dell'Oltrepò Pavese, classe...

FIAT131 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

FIAT131 (Alfredo Bruno), nome d'arte ispirato all'iconica sexy car del nonno Alfredo, che è stata luogo e testimone dei primi amori e delle prime...

PAROLE E MUSICA: ENRICO RUGGERI SI RACCONTA A “L’ISOLA IN COLLINA”

Una serata di parole e musica, in quella dimensione che porta a conoscere un artista sotto una luce diversa. Questa è stata...

MORGAN CANTA TENCO ED EMOZIONA ALL’ISOLA IN COLLINA

Serata di musica ed emozioni ieri all’Isola in Collina (Ricaldone). La seconda delle quattro serate di punta di questa...