16.8 C
Rome
domenica, Maggio 19, 2024

IRENE GRANDI “IO IN BLUES” AL TEATRO OLIMPICO

LE ULTIME NEWS

AC/DC + The Pretty Reckless POWER UP TOUR – EUROPE 2024

L'attesa è finita! L'unica tappa italiana dei leggendari AC/DC, esaurita in poche ore con 100,000 biglietti venduti, avrà luogo sabato 25 maggio 2024 alla RCF Arena di Reggio...

PEPARINI ACADEMY

Aveva un sogno, Giuliano Peparini, quando non ancora maggiorenne si è trasferito negli Stati Uniti e successivamente in Francia per intraprendere la carriera di...

IL RITORNO DI IRENE GRANDI: FIERA DI ME

IRENE GRANDI annuncia l’uscita il prossimo venerdì 17 maggio del suo nuovo singolo “FIERA DI ME” con cui anticipa un tour autunnale...

IL NOSTRO INCONTRO CON LEO GASSMAN: TEATRO ODEON VIGEVANO

Una bella iniziativa, con un fine ancora più bello, quella organizzata ieri sera dal Rotary Club Vigevano-Mortara (insieme a Interact Vigevano Lomellina...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
6SubscribersSubscribe

Presentato live nelle principali piazze italiane e festival estivi, “IO in Blues”, dopo le date di settembre, è sbarcato a Roma per un appuntamento imperdibile, ieri sera al Teatro Olimpico.

“IO in Blues” è anche un tributo appassionato alle radici di Irene Grandi , alla sua formazione musicale e alle prime esperienze sul palco, nelle quali ha ottenuto un imprinting che ha poi sviluppato in uno stile personale e riconoscibile.

Dunque un concerto, un viaggio, fatto di brani che attraversano un arco temporale che va dagli anni ’60 fino ai ’90, canzoni che sono blues nell’anima e nell’ispirazione: si va da “Etta James ” con la grintosa interpretazione di ” I just want to make love to you” a Otis Redding, emozionante con la ballad “Baby can I hold you” super hit di Tracy Chapman.

Per poi passare ad un omaggio a  Mina con “E poi”, ultimo singolo pubblicato da Irene Grandi, in chiave blues, ma anche Pino Daniele con “Se mi vuoi” e “Quanno chiove”, a Lucio Battisti con una versione super rock de “Il tempo di morire”. E poi con gli immancabili successi “La tua ragazza sempre” un super mash-up con  “Prima di partire per un lungo viaggio – Roadhouse Blues” dei Doors, “Bruci la città” e “Finalmente io”. A grande richiesta nel bis “Bum Bum” e “Lasciala andare”.

Emozioni e molto rock- blues per un’icona della nostra musica italiana che non si smentisce mai.

 

 

 

 

 

 

Fabio Gullo
Responsabile Sito e Social

Recensioni

“MARIO VENUTI CELEBRA 60 ANNI DI VITA E 40 DI CARRIERA TOUR “, ROMA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA ENNIO MORRICONE

Grande ritorno a Roma ieri sera all'Auditorium Parco della musica per Mario Venuti. Dopo sette anni di assenza, torna accompagnato da un'ottima band: Pierpaolo...

“IL CANTASTORIE RECIDIVO” DANIELE SILVESTRI – Auditorium Parco della Musica di Roma.

30 concerti per celebrare i primi 30 anni di carriera: Daniele Silvestri è tornato dal vivo, da gennaio ad aprile 2024, con il nuovo...

ALBUM D’ESORDIO PER LA MANDIROLA: “FAI COSE BELLE”

Si intitola "Fai cose belle" ed è l'album di esordio de La Mandirola (che di nome fa Elisa), cantautrice dell'Oltrepò Pavese, classe...

FIAT131 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

FIAT131 (Alfredo Bruno), nome d'arte ispirato all'iconica sexy car del nonno Alfredo, che è stata luogo e testimone dei primi amori e delle prime...