5.9 C
Rome
lunedì, Novembre 28, 2022

IL “TRIPLETE” MANESKIN. DOPO SANREMO ED EUROVISION, BEST ROCK AGLI EMA

LE ULTIME NEWS

IRENE CARA MORTA LA CANTANTE ATTRICE DI “FAME” E “FLASHDANCE”

Ci ha lasciato un'altra star icona degli anni 80, Irene Cara, è morta all'età di 63 anni. Irene Cara, nota soprattutto per canzoni di grande...

ELISA E I MUSE PER LA PRIMA VOLTA INSIEME IN “GHOSTS (HOW CAN I MOVE ON)”

Anche gli artisti possono essere fan. E quando riescono ad incontrare i propri beniamini, si emozionano esattamente come noi. Avrete visto i video su...

ACHILLE LAURO ESCE IL NUOVO SINGOLO “CHE SARA'”

Dopo la diretta di questa sera alle 21:00, per farlo conoscere in anteprima ai suoi fan, esce domani 25 novembre il nuovo singolo di...

CONFERENZA STAMPA “RAPUNZEL IL MUSICAL”

Si è svolta questa mattina presso il teatro Brancaccio la presentazione del musical "Rapunzel", la seconda edizione che debuttera' il 2 dicembre e rimarrà...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
4SubscribersSubscribe

Si dice che 3 sia il numero perfetto, ma in questo caso abbiamo l’impressione che 3 sia solo l’inizio.

Dopo la vittoria a Sanremo 2021 e quella dell’Eurovision, i Måneskin portano a casa il terzo punto: Best Rock agli Ema 2021 a Budapest.

Oltre alle vittorie, per quanto importanti, sono stati molti altri i traguardi raggiunti dai quattro ragazzi romani.

Non capita certo tutti i giorni ad una band italiana di esibirsi negli States riscuotendo un tale successo e soprattutto di avere l’onore e l’onere di aprire un concerto dei mostri sacri del rock, i Rolling Stones.

(A chi sottolinea che “sì, però anche Paola e Chiara avevano aperto nel 97 il concerto di Michael Jackson” vorrei solo far notare che lo fecero, sì…ma a Milano. Piccola differenza)

Al momento della premiazione, un Damiano visibilmente emozionato ha voluto sfruttare l’occasione per togliersi un sassolino che portava nella scarpa da un po’. Dopo aver ringraziato i fan e tutti quelli che li hanno supportato fino ad ora ha aggiunto:

“In molti ci dicevano che non ce l’avremmo fatta con la nostra musica. Beh…avevate torto!”

E vincere un premio del genere, come primi italiani nella storia, battendo gli altri candidati eccellenti (Coldplay, i Foo Fighters, gli Imagine Dragons, i Kings of Leon e i Killers) lo dimostra a tutto il mondo.

Luisella Orsi
Giornalista & Speaker Radiofonica

Recensioni

Chiara Galiazzo: “ Bonsai” – La nostra recensione

Abbiamo ascoltato il nuovo album di Chiara Galiazzo “Bonsai” , il quarto pubblicato dall’artista veneta, vincitrice della sesta edizione di X-factor nel...

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli:...

THE WILDEST SEASON – DREAM COMPANY

In un periodo musicalmente cupo come questo, trovare band che abbiano ancora la voglia e il coraggio di mettersi in gioco è cosa rara....

PRISCILLA “I’M COMING” E “REMEMBER” – LA NOSTRA RECENSIONE

L'universo sconfinato di YouTube è sempre fonte di sorprese. A volte belle, a volte brutte. E a noi di Bitsound piace davvero molto andare alla...