1 C
Rome
Thursday, December 2, 2021

CAPITAN FEDE SI TRASFORMA IN GIANNI MORANDI PER IL NUOVO SINGOLO ESTRATTO DA “CANZONI RUBATE”: VARIETA’

LE ULTIME NEWS

GUÈ PRESENTA IL SUO “GVESVS”

Qualche giorno fa a Milano erano apparsi alcuni cartelloni che raffiguravano il rapper nei panni di un "Gesù" poco raccomandabile, in pieno...

“SETA” SEGNA IL RITORNO DI ELISA

L'uscita del nuovo singolo di Elisa, “Seta” segna il suo atteso ritorno in radio e su tutte le piattaforme digitali, dopo l'ultima collaborazione avuta dall'artista...

NEGRITA IN VERSIONE “SOFT” PER MTV UNPLUGGED

27 anni dalla pubblicazione del loro primo album (Negrita) e altri 14 album , tra quelli registrati in studio, live e raccolte.

IL “BOOM” DI JOVANOTTI

“Il Boom” è il nuovo singolo di Lorenzo Jovanotti. La canzone è stata pubblicata a poche ore di distanza dalla...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
5SubscribersSubscribe

E’ uscito il 29 gennaio “Varietà”(per Django Dischi e in collaborazione con Bologna città della musica Unesco), il nuovo singolo di Federico Poggipollini, con un feat. importante: quello di Gianni Morandi . “Varietà” è lo stesso brano, scritto da Mario Lavezzi e Mogol, che nel 1989 dava il titolo all’omonimo album di Gianni Morandi. In questo omaggio di Capitan Fede (prodotto dallo stesso Poggipollini insieme a Michael Urbano), le chitarre acustiche e il basso fanno da tappeto sonoro con un riff immersivo in stile Bowie ad un testo poetico in cui la voce di Morandi regala quel quid in più.

“Varietà” è accompagnato da un video girato all’interno del Covo, mitico live club bolognese.
Capitan Fede interpreta vari miti della musica, da Jimi Hendrix a John Lennon, fino ad arrivare ad un mito nostrano, proprio lo stesso Gianni Morandi (che compare verso la fine del video).


“«Io vorrei che tu mi assomigliassi un po’». Questa è una frase di ‘Varietà’, quella che anticipa il ritornello. E’ da questa frase che i registi Francis TheBlueRoom e Roberto Covi hanno costruito l’idea del video.
Se penso a ‘varietà mi viene in mente Il Varietà, immagino un camerino, lo stesso dove abbiamo girato il video, citando le cose che fanno un po’ parte della mia storia, da Charlie Chaplin a Keith Richards, da Jimi Hendrix a John Lennon, per arrivare infine ad assomigliare a Gianni Morandi, che si è prestato sia a mettere la voce sia a partecipare al video. Un artista e un uomo di assoluta gentilezza e disponibilità con cui è stato un piacere collaborare.”


Continua Poggipollini “Il video quindi è questo: il voler creare un’atmosfera legata al varietà, citando i personaggi, la storia…e tutto nasce da quella frase: «Io vorrei che tu mi assomigliassi un po’».
È un brano che ho sentito suonare la prima volta da Mario Lavezzi (lui non se lo ricorderà ma io si): avevo intorno ai 20 anni e stavo promuovendo ‘Bella signora’ di Gianni Morandi, il singolo che stava lanciando in quel periodo, ma c’era anche questo brano. Ricordo che ero in un camerino e sentii Mario Lavezzi cantare dal vivo questo brano meraviglioso.
Ovviamente ho cercato di personalizzare il brano rendendolo il più ‘mio’ possibile. Un amico di vecchia data (Luca De Gennaro) mi ha subito detto, ascoltandola, quanto la sentisse ‘british, new wave… chitarrosa’ nell’arrangiamento. Il mio personale modo di omaggiare il brano scritto da Mario Lavezzi e Mogol e interpretato da Gianni Morandi.”
.

“Varietà” è il quinto estratto da “Canzoni Rubate” il nuovo album di Federico Poggipollini in uscita la prossima primavera. Dopo “Il Chiodo” (Skiantos), “Monna Lisa”(Ivan Graziani) feat. CIMINI, “Trappole” feat. Eugenio Finardi e “Città in fiamme” (Tribal Noise).

In attesa dell’album, potete ascoltare i primi 5 estratti:

Il Chiodo https://open.spotify.com/album/2bdBhoeK621OTkz7FIiRzX?si=4O7AqT-hTta3dmk3gaAwqg

Monna Lisa https://open.spotify.com/album/1w5ffhVrU7rqbKV7ghu4s6?si=xhNmCfgPSlWK8bU4uakGUA

Trappole https://open.spotify.com/album/6J0ZFNyQI4SOAtNE7Iz7u4

Città in fiamme https://open.spotify.com/album/1J4BddWlFACsv92kzEY3sm

Varietà
https://www.youtube.com/watch?v=G9rShMshzsM&feature=youtu.be


Luisella Orsi
Giornalista & Speaker Radiofonica

Recensioni

Chiara Galiazzo: “ Bonsai” – La nostra recensione

Abbiamo ascoltato il nuovo album di Chiara Galiazzo “Bonsai” , il quarto pubblicato dall’artista veneta, vincitrice della sesta edizione di X-factor nel...

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli:...

THE WILDEST SEASON – DREAM COMPANY

In un periodo musicalmente cupo come questo, trovare band che abbiano ancora la voglia e il coraggio di mettersi in gioco è cosa rara....

PRISCILLA “I’M COMING” E “REMEMBER” – LA NOSTRA RECENSIONE

L'universo sconfinato di YouTube è sempre fonte di sorprese. A volte belle, a volte brutte. E a noi di Bitsound piace davvero molto andare alla...