13.7 C
Rome
Wednesday, May 25, 2022

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

LE ULTIME NEWS

EUROVISION: VOTI IRREGOLARI PER 6 PAESI

La European Broadcasting Union (EBU) ha pubblicato nella serata di ieri un comunicato alquanto sorprendente. Un insieme di irregolarità definito "inaudito".

“NO STRESS” IL NUOVO SINGOLO DI MARCO MENGONI

Marco Mengoni torna con un nuovo singolo ”No Stress” che anticipa la seconda parte del progetto partito con ”Materia (Terra)” il primo...

LA BOMBA FASK (Fast Animals and slow kids)

Ci sono, nel mondo della musica, una schiera di band da "sold out" che non fanno parte del mondo main stream.E forse...

ROCK IN ROMA, TORNA FORTE COME NON MAI !

Rock in Roma torna forte come non mai, nell’edizione più attesa, dopo due anni di stop dei live a causa delle misure restrittive...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
4SubscribersSubscribe

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli: “Per essere felici”, “Comunque tu”e l’ultimo pubblicato la scorsa settimana dal titolo “Dimenticarci”. Otto inedite canzoni.

Per Essere Felici – Tracklist:

  1. Ci Penso A Te
  2. Bellissimo
  3. Per Essere Felici
  4. Comunque Tu
  5. Dimenticarci
  6. Averti è Come avere Paura
  7. L’Occasione per conoscerci meglio
  8. Devo Dirtelo

L’album si apre con “Ci penso a te” una canzone nostalgica dai ritmi soft, giusta introduzione ad un disco che già dal primo brano si preannuncia molto intimo. Con “Bellissimo” Marina ci regala un testo profondo, dedicato al rapporto madre-figlio. “Per essere felici” è il primo singolo estratto, un inno alla propria natura, la felicità di essere sempre se stessi. Poi arriva “ Comunque tu” una dichiarazione d’amore contrapposta al distacco da una figura materna. L’amore è il filo conduttore di tutti i brani, amore in tutte le sue sfumature e viene ben raccontato nelle sue diverse forme e dimensioni. Si passa poi al brano “Dimenticarci”, è dimenticare chi siamo e ripartire dall’ingenuità di un sorriso. “Averti è come avere paura” : in amore non ci si può proteggere e c’è sempre il rischio di perdere tutto, anche la paura di amare. “Averti è come avere paura” : in amore non ci si può proteggere e c’è sempre il rischio di perdere tutto, anche la paura di amare. Ancora amore, ma più maturo, con “L’occasione di conoscerci meglio”. “Devo dirtelo” chiude la tracklist e ci ricorda che non esistono amori impossibili, che bisogna avere il coraggio di rivelarsi e mostrare le proprie fragilità.

Le nostre preferite che vi consigliamo di ascoltare molto bene, sono: “Dimenticarci”, “Bellissimo”

Nelle nuove tracce c’è la sua vita che, grazie a una scrittura sempre ricercata, diventa uno specchio in cui ritrovare anche frammenti della propria esistenza. Un disco molto intimo, ricco di poesia, un bel ritorno per Marina Rei. Nel complesso è un lavoro fuori dagli schemi e dalle logiche di mercato, ma colmo di aspetti che ne esaltano le qualità.

Marina Rei presenterà il nuovo lavoro anche con due “Live”:

Il primo agosto, Rosolina mare (RO) – Voci per la libertà (ingresso libero con prenotazione. Tutte le info saranno disponibili su https://www.vociperlaliberta.it/ )

Il 7 settembre, Roma – Cavea Auditorium Parco della Musica, un concerto unico per festeggiare 25 anni di carriera con ospiti speciali.

Fabio Gullo
Recensore & Social Media Manager

Recensioni

Chiara Galiazzo: “ Bonsai” – La nostra recensione

Abbiamo ascoltato il nuovo album di Chiara Galiazzo “Bonsai” , il quarto pubblicato dall’artista veneta, vincitrice della sesta edizione di X-factor nel...

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli:...

THE WILDEST SEASON – DREAM COMPANY

In un periodo musicalmente cupo come questo, trovare band che abbiano ancora la voglia e il coraggio di mettersi in gioco è cosa rara....

PRISCILLA “I’M COMING” E “REMEMBER” – LA NOSTRA RECENSIONE

L'universo sconfinato di YouTube è sempre fonte di sorprese. A volte belle, a volte brutte. E a noi di Bitsound piace davvero molto andare alla...