25.7 C
Rome
Friday, October 23, 2020

ANCHE THE SMASHING PUMPKINS AL FIRENZE ROCKS

LE ULTIME NEWS

UN ALTRO MITO SE NE VA. ADDIO A EDDIE VAN HALEN.

In un anno infausto, sotto vari punti di vista, il mondo della musica piange un'altra enorme perdita. Dopo Kenny...

INTERVENTO RIUSCITO PER “IL GALLO”

Claudio Golinelli in arte il Gallo, uno dei bassisti rock più amati e apprezzati da sempre in Italia, si è sottoposto ad...

LIGABUE DA CAMPOVOLO PER IL NUOVO SINGOLO “LA RAGAZZA DEI TUOI SOGNI”

Sarà presentato questa sera (10 settembre), in anteprima dopo il Tg1 delle 20, in diretta il nuovo singolo di Luciano Ligabue “La ragazza dei tuoi...

SAMUELE BERSANI CI INVITA TUTTI AL “CINEMA SAMUELE”

Samuele ama fare aspettare i suoi fan, ma ogni volta vengono ben ripagati per l'attesa. Dopo 7 anni dall'uscita...

I NOSTRI SOCIAL

7,747FansLike
1,503FollowersFollow
3SubscribersSubscribe

Firenze Rocks continua a sorprendere svelando i nomi delle superstar internazionali che saliranno sul palco della Visarno Arena di Firenze il prossimo giugno.
Dopo i TOOL (13 giugno), ED SHEERAN (14 giugno) e THE CURE (16 giugno), questa è la volta de THE SMASHING PUMPKINS, che si esibiranno nella prima giornata del festival ovvero giovedì 13 giugno.

Vincitori del GRAMMY® Award, acclamati pionieri dell’alternative-rock, The Smashing Pumpkins sono in procinto di pubblicare il loro nuovo album SHINY AND OH SO BRIGHT, VOL. 1 / LP: NO PAST. NO FUTURE. NO SUN il prossimo 16 novembre.
Q Magazine ha elogiato il progetto recensendolo con 4 stelle, definendolo “glorioso e cupo” e parlando del brano “Silvery Sometimes (Ghosts)” come di “uno dei brani più potenti della loro carriera”. Il magazine aggiunge, giocando sul titolo del progetto, che “la band nonostante dica di non avere né un passato, né un futuro, è perfettamente calata sul presente”.

Il disco, registrato agli Sangri La Studios di Malibu (California) col produttore Rick Rubin e il chitarrista Jeff Schroeder, è il primo lavoro della band in oltre 18 anni che riunisce i membri fondatori Billy Corgan, James Iha e Jimmy Chamberlin.
Formati a Chicago nel 1988, The Smashing Pumpkins hanno rilasciato il loro album di debutto Gish nel 1991 e ottenuto il successo planetario nel 1993 con l’album 4 volte multi-platino Siamese Dream e nel ’95 con l’album 10 volte multi-platino Mellon Collie and the Infinite Sadness. Con oltre 9 album in studio e oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, la band rimane una delle più influenti della storia della musica con GRAMMY®, MTV VMA e American Music Award vinti durante la loro carriera.
La band si è esibita il 18 ottobre scorso all’Unipol Arena di Bologna in un grande concerto che ha fatto registrare il tutto esaurito.
In scena dal 13 al 16 giugno 2019 alla Visarno Arena di Firenze, il festival, giunto alla sua terza edizione, si prepara a bissare il successo delle annate precedenti che hanno visto convogliare oltre 350.000 spettatori giunti da tutto il mondo e portato sul palco stelle del calibro di Guns ‘N’ Roses, Aerosmith, Eddie Vedder, Foo Fighters, Ozzy Osbourne, Iron Maiden e System of A Down.

I biglietti per la giornata di giovedì 13 giugno sono disponibili su www.firenzerocks.it, www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Fonte: Live Nation

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Luisella Orsi
Giornalista & Speaker Radiofonica

Recensioni

Chiara Galiazzo: “ Bonsai” – La nostra recensione

Abbiamo ascoltato il nuovo album di Chiara Galiazzo “Bonsai” , il quarto pubblicato dall’artista veneta, vincitrice della sesta edizione di X-factor nel...

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli:...

THE WILDEST SEASON – DREAM COMPANY

In un periodo musicalmente cupo come questo, trovare band che abbiano ancora la voglia e il coraggio di mettersi in gioco è cosa rara....

PRISCILLA “I’M COMING” E “REMEMBER” – LA NOSTRA RECENSIONE

L'universo sconfinato di YouTube è sempre fonte di sorprese. A volte belle, a volte brutte. E a noi di Bitsound piace davvero molto andare alla...