1.6 C
Rome
venerdì, Dicembre 9, 2022

NEGRITA “SCRITTO SULLA PELLE”

LE ULTIME NEWS

SANREMO 2023: I BIG IN GARA

  Ci siamo finalmente Amadeus nel corso del TG1 ha svelato i 22 cantanti big in gara , altri 6 saranno selezionati da Sanremo Giovani (mai...

“MENO PER MENO” NICCOLÒ FABI

E' uscito in doppio vinile, CD e digitale "Meno per meno", il nuovo progetto artistico di Niccolò Fabi, in occasione dei suoi 25 anni di carriera. Pur...

IRENE CARA MORTA LA CANTANTE ATTRICE DI “FAME” E “FLASHDANCE”

Ci ha lasciato un'altra star icona degli anni 80, Irene Cara, è morta all'età di 63 anni. Irene Cara, nota soprattutto per canzoni di grande...

ELISA E I MUSE PER LA PRIMA VOLTA INSIEME IN “GHOSTS (HOW CAN I MOVE ON)”

Anche gli artisti possono essere fan. E quando riescono ad incontrare i propri beniamini, si emozionano esattamente come noi. Avrete visto i video su...

I NOSTRI SOCIAL

7,959FansLike
1,503FollowersFollow
4SubscribersSubscribe

E’ uscito il nuovo singolo “Scritto sulla pelle” con tanto di VIDEO.

“Quando sei ragazzo credi di essere invincibile, che nulla ti possa toccare
e che tutto tornerà a posto rapidamente senza lasciare segni.
Poi cresci e ti accorgi che la vita di segni ne lascia eccome. Interiori, esteriori, volontari e non voluti. Cicatrici, tatuaggi, tic, espressioni facciali.
La somma di tutte queste esperienze si accumula sulla pelle, lasciandoci addosso segni che
dicono molto di noi.”

Con queste parole i Docs accompagnano l’uscita del secondo singolo ufficiale che anticipa l’uscita dell’album “Desert Yacht Club”, prevista per il prossimo 9 Marzo.opo “Adios Paranoia”, nel quale ancora fanno capolino ritmi dal gusto vagamente ranchero, mischiato ad unbeat più rock, con “Scritto sulla pelle” i Negrita tornano ad una sonorità più italiana.

Un ritmo vagamente rock riporta alle prime sonorità dei Negrita, delle quali i fan storici della band aretina sentono ancora terribilmente la nostalgia. Forse perché, quando una band ti abitua alla grande, con suoni forti e d’impatto per almeno 6 album, è difficile poi accettare i cambiamenti.

Come raccontano anche gli stessi Pau, Drigo e Mac, si tratta di un brano molto intimo, che racconta dei segni che la vita lascia sulla nostra pelle: tatuaggi, cicatrici, espressioni…
Tutto ciò che viviamo, anche se sembra non portare conseguenze, lascia un segno indelebile sul nostro corpo e sulla nostra anima.

A completare l’atmosfera quasi confessionale del brano, il video diretto da Antonio Chiricò, in cui le immagini dei Docs si alternano a quelle di altri protagonisti, segnati, ognuno a modo proprio, dalla vita. Forse qualche rima risulta un po’ “telefonata”, ma le parole lasciano comunque un segno.

I Dottori sono pronti a risalire sul palco e farci ascoltare dal vivo i brani del loro nuovo album. Queste le prime date annunciate:

10 APRILE 2018 – BOLOGNA Unipol Arena

12 APRILE 2018 – ROMA Palalottomatica

14 APRILE 2018 – ASSAGO (MI) Mediolanum Forum

Fabio Gullo
Responsabile Sito e Social

Recensioni

Chiara Galiazzo: “ Bonsai” – La nostra recensione

Abbiamo ascoltato il nuovo album di Chiara Galiazzo “Bonsai” , il quarto pubblicato dall’artista veneta, vincitrice della sesta edizione di X-factor nel...

Marina Rei: “Per essere felici” – La nostra recensione

E’ uscito ed abbiamo ascoltato il nuovo lavoro di Marina Rei: “Per essere felici”. Il disco è stato anticipato da tre singoli:...

THE WILDEST SEASON – DREAM COMPANY

In un periodo musicalmente cupo come questo, trovare band che abbiano ancora la voglia e il coraggio di mettersi in gioco è cosa rara....

PRISCILLA “I’M COMING” E “REMEMBER” – LA NOSTRA RECENSIONE

L'universo sconfinato di YouTube è sempre fonte di sorprese. A volte belle, a volte brutte. E a noi di Bitsound piace davvero molto andare alla...